Idee di viaggio

Viaggio a Tallinn: le esperienze più tipiche

Redazione

Redazione

Se c’è una città del nord Europa che merita di essere scoperta, questa è Tallinn. Perché è bella, raffinata e accogliente, nononstante il freddo di certe giornate, là, sul fronte del porto. Ve la presentiamo così, con le esperienze più tipiche dalla nostra nuova guida.

Tutto va per mare

In questo hangar potrete ammirare sottomarini e idrovolanti, e poi tante, tantissime navi: nella sua location mozzafiato, il Museo Marittimo nel vecchio idroscalo vi mostrerà in maniera divertente e interattiva lo stretto rapporto tra l’antica città portuale estone e il suo prezioso mare.

Tallinn, il municipio
Tallinn, il municipio
Il cuore della città

Sulla Piazza del Municipio, la vita di Tallinn si dispiega come in un libro tridimensionale: osservate le sfarzose facciate in stile gotico, il meraviglioso municipio e soprattutto il vivace andirivieni degli abitanti della capitale.

Cattedrale Nevskij, meravigliose cupole a cipolla
Cattedrale Nevskij, meravigliose cupole a cipolla
Eredità russa

Estremamente suggestiva è la passeggiata sotto le cupole della Cattedrale di Aleksandr, una vera e propria immersione nell’anima russa del paese. Chi poi decide di partecipare alla funzione religiosa potrà ammirare l’imponente raccolta di icone, facendosi un’idea più chiara della intensa e antica vita spirituale della chiesa ortodossa russa.

A tavola come nel Medioevo

Tuffatevi nel Medioevo e nella storia baltico-tedesca all’interno del ristorante Olde Hansa, dove potrete intraprendere un viaggio culinario e folklorico dentro Tallinn accompagnati da musica di flauti, cinghiali arrosto, zuppe e squisite birre speziate.

Musica nelle rovine del monastero

I festival canori dell’Estonia sono famosi in tutto il mondo. Il Birgitta Festival, per esempio, combina due peculiarità di Tallinn: l’atmosfera medievale e l’amore per la musica. Durante la seconda metà di agosto, nella romantica cornice del monastero di Santa Brigida, potrete ascoltare concerti tenuti dall’Orchestra Sinfonica di Tallinn e da altri ensemble.

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

Quello che vi apprestate a leggere non è il solito itinerario parigino. Che poi, per carità, andare a Parigi ed evitare volontariamente Louvre e Tour Eiffel dovrebbe rientrare tra i peccati mortali. Però, dando per scontato che le più belle – e famose – attrazioni della capitale francese rientrino già nei vostri piani (se non è così, rimediate!), vorrei proporvi qualcosa di “alternativo”, diverso, fuori dai canonici radar di guide e blog. Una Parigi sì nascosta, ma che sicuramente, con la sua proverbiale chiave, saprà comunque aprire le porte del vostro cuore.

Idee di viaggio

Ti innamori di Matera al primo sguardo: quando ti affacci da uno dei punti panoramici rimani incantato da tanta bellezza. La città è arroccata su un affioramento roccioso e le sue famose case, meglio conosciute come “Sassi”, si sovrappongono una sull’altra, tra cortili e scalinate, tra case e chiese. Il risultato è un insieme da favola, emozionante all’alba come al tramonto, quando le luci di vie e case danno vita ad un villaggio che sembra senza tempo.