Idee di viaggio

Alicante: la perla della Costa Blanca

Città di mare, sole ed allegria, Alicante è la perla della Costa Blanca: una zona della Spagna affascinante ma non molto conosciuta. La città si affacciata su uno splendido angolo di mediterraneo dominato dal Castillo del Santa Barbara risalente al tempo della dominazione mussulmana del IX secolo. La salita al castello è lunga e faticosa ma attraversa in parte l’antico cuore di Alicante: l’affascinante Barrio Santa Cruz con le sue vie strette, le casette colorate e le porte decorate con fiori e piante che vi faranno respirare l’atmosfera di un antico pueblo spagnolo. Il tramonto è il momento migliore in cui recarsi al Castillo quando il panorama quasi aereo sul porto, la costa e la città si tinge di arancione lasciandovi letteralmente volare sulla città!

Alicante, un panorama che si tinge di arancio | Credit Guendalina Stabile - Eleutha
Alicante, un panorama che si tinge di arancio | Credit Guendalina Stabile - Eleutha

La città si affaccia su uno splendido angolo di Mediterraneo ed è proprio intorno al mare che vive e si evolve. Il primo luogo da non perdere ad Alicante è l’imponente Castillo de Santa Barbara che domina sulla città e la sua costa dal tempo della dominazione mussulmana del IX secolo. La salita al castello partendo dalla spiaggia è lunga e faticosa, ma regala panorami mozzafiato sulla città che man mano, salendo, comincia a diventare sempre più lontana. La salita al castello attraversa in parte l’antico cuore di Alicante: l’affascinante Barrio Santa Cruz con le sue vie strette, le casette colorate e le porte decorate con fiori e piante che vi faranno respirare l’atmosfera di un antico pueblo spagnolo.

In alternativa, è possibile raggiungere la fortezza in auto o bus passando per la strada carrozzabile, strada che consiglio comunque di percorrere al ritorno per arrivare direttamente in centro città dopo il tramonto. Questo è infatti il momento migliore in cui recarsi al Castillo. Il panorama sul porto, la costa e la città lascia semplicemente senza fiato. L’altezza della rocca rende la vista quasi aerea e vi sembrerà letteralmente di volare sulla città! Il Castillo al suo interno è molto grande ed è affascinante esplorare tutti i suoi pittoreschi angoli. C’è anche un comodo punto di ristoro dove potrete fare una pausa rilassante dopo aver percorso la salita!

Alicante, lungo Explanada de España | Credit Guendalina Stabile - Eleutha
Alicante, lungo Explanada de España | Credit Guendalina Stabile - Eleutha
Splendide spiagge di sabbia bianca

Alicante non sarebbe la stessa senza le sue grandi spiagge di sabbia bianca come Playa del Postiguet, Playa de San Gabriel, Playa del Agua Amarga e Playa de los Saladares. Un pomeriggio di totale relax in spiaggia è uno dei must per apprezzare appieno la vita di questa splendida cittadina che si incastra perfettamente con i ritmi del Mediterraneo.

Alicante è una città molto viva e giovane e le sue vie del centro con deliziose piazzette, bar e negozi si riempiono soprattutto al calare del sole, quando abitanti e turisti si concedono qualche momento in allegria in compagnia di tapas e vino tinto.

Alicante, ci troveremo in spiaggia
Alicante, ci troveremo in spiaggia
Un lungomare fenomenale

Uno dei luoghi più famosi di Alicante è poi il meraviglioso lungomare conosciuto come Explanada de España, che si sviluppa tra il porto e il centro. È caratterizzato da una pavimentazione a mosaico con 6 milioni di tessere che vanno a formare delle onde colorate. Questa è senza dubbio la zona in cui abitanti e turisti amano maggiormente passeggiare, soprattutto per ritrovare un po’ d’ombra e di brezza marina nella calde giornate estive grazie ai grandi filari di palme che ne delimitano i lati.

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

“Porta d’Oriente”: il soprannome di Otranto si riferisce alla posizione, nel punto più a est d’Italia, e all’aspetto, con casette bianche che sembrano uscite da una fiaba delle Mille e una notte. Nei giorni limpidi, all’orizzonte oltre l’Adriatico, si scorgono le coste dell’Albania. D’estate è una meta turistica molto frequentata grazie al curato centro storico, al famoso castello e alla cattedrale che custodisce preziosi mosaici.

Idee di viaggio

La città conserva un’atmosfera d’altri tempi, ma tanto è immobile la sua architettura medievale, quanto è esuberante e inaspettata la proposta gastronomica e culturale. La realtà è questa: nel Medioevo Asti era la repubblica più potente e ricca del Piemonte, talmente ricca da evitare la distruzione minacciata dall’imperatore Federico Barbarossa semplicemente pagando un riscatto.