Idee di viaggio

Ischia, un'isola tutta da scoprire

Lilli e Umberto

Lilli e Umberto Miele

L’Arcipelago Campano, con le sue 5 isole, è ricco di luoghi affascinanti, ideali per trascorrere una vacanza rilassante. Ischia per noi è stata amore a prima vista: l’incantevole mare invita a lunghi bagni, le sue baie meravigliose e la calda ospitalità della gente ci hanno ammaliato sin dal primo istante, regalandoci emozioni che sono arrivate nel profondo del cuore.

Il suo territorio è però fragile, dalla geologia complessa: la natura vulcanica regala ancora oggi preziose acque minerali e un terreno fertile, che va preservato e trattato con cura. Noi possiamo scoprirla cercando di essere dei visitatori rispettosi e consapevoli, con piccoli gesti si può fare la differenza.

Visitare Ischia senza traghettare l’auto è il primo passo per essere dei visitatori “green”, ci si può spostare facilmente da una località all’altra utilizzando la rete di autobus che servono tutto il territorio. Per scoprire però la vera essenza dell’isola, vi proponiamo qualcosa di alternativo, perché Ischia non è “solo” bel mare e terme.

Ischia, il Castello Aragonese. Credits Serenity-H / Shutterstock
Ischia, il Castello Aragonese. Credits Serenity-H / Shutterstock
Trekking a Ischia

Un modo insolito di vivere l’isola è proprio quello di ammirare i suoi panorami meravigliosi camminando. Vi sono molti sentieri che attraversano la zona interna, permettendo di entrare in contatto con la parte più incontaminata e selvaggia, dove la macchia mediterranea e i boschi sono folti e rigogliosi, e dove è possibile comprendere la geologia del territorio.

Ischia, colori del mare. Credits MarcelloFish / Shutterstock
Ischia, colori del mare. Credits MarcelloFish / Shutterstock

Accanto alla classica salita al Monte Epomeo, l’antico vulcano di Ischia le cui eruzioni hanno generato il famoso tufo verde, esistono itinerari meno battuti e più selvaggi.

Ad esempio il percorso escursionistico Fiaiano-Buonopane permette di inebriarsi dei profumi di piante ed erbe aromatiche come mirto, timo e lavanda e osservare particolarità straordinarie, come la spiaggia fossile di Piano San Paolo. Quando si abbandona il bosco per iniziare la discesa verso Buonopane (frazione di Barano), la bellezza del golfo di Napoli appare in tutto il suo splendore.

Altro cammino interessate è la salita al monte Corvo: si parte dall’abitato di Panza seguendo una strada fra vecchie case in pietra e particolari massi di tufo caduti dal monte Epomeo.

La strada diventa poi un sentiero che sale tra piante mediterranee, successivamente si fa più ripido e la vegetazione cambia: compaiono agavi e fichi d’india. Arrivando in cima si possono osservare le sorgenti di vapore, un luogo molto suggestivo che mette in evidenza il cuore caldo dell’isola.

I trekking possibili sono quindi molti, dai più facili ai più impegnativi, dal mare alla montagna: sicuramente tutti regaleranno emozioni indimenticabili a chi deciderà di intraprenderli.

Ischia in bicicletta

Un altro modo “green” di visitare l’isola è quello di percorrere le molte strade secondarie in sella a una bicicletta, da corsa o mountain bike; sicuramente è necessario un po’ di allenamento ma il divertimento è assicurato e le possibilità di scoprire angoli incontaminati e di straordinaria bellezza sono moltissime. Alla portata di tutti ci può essere il tragitto da Forio a Sant’Angelo, due graziosissimi paesini sul mare, oppure da Forio a Ischia Ponte, dove si potrà ammirare tutta la bellezza del Castello Aragonese.

Per i più intrepidi invece, un percorso dallo spettacolare panorama è tra Campagnano-Piano Liguori e Monte Vezzi: si parte su strada asfaltata, con un colpo d’occhio su Procida e Vivara; successivamente una stradina in mezzo alla campagna e ai vigneti si inoltrerà in un bosco dai mille profumi, fino ad arrivare alla sommità del monte da cui si potrà ammirare il panorama dal Porto di Ischia a Sant’Angelo.

Qualunque sia il mezzo che utilizzerete per visitare Ischia, con un po’ di fantasia e spirito di adattamento potrete organizzare la vostra vacanza “green” a piccole tappe, fermandovi a dormire in piccoli B&B a gestione familiare e gustando la squisita cucina locale.

Siamo certi che vi innamorerete di quest’isola e sognerete di tornare al più presto per inebriare ancora una volta i vostri sensi, proprio come è successo a noi!

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

Bagnata da acque cristalline e toccata da venti freschi che la rendono una meta ambita da surfisti e marinai, Creta è senza ombra di dubbio una delle più incantevoli tra le isole greche. Molto estesa, offre una pluralità di luoghi da visitare ed è pertanto una destinazione versatile e adatta a qualsiasi tipologia di viaggiatore. È possibile, infatti, perdersi in affascinanti siti archeologici, vivere esperienze di trekking mozzafiato o, ancora, regalarsi una parentesi di puro relax in una delle tante spiagge situate lungo le coste dell'isola.

Idee di viaggio

Racchiuso tra le verdi e dolci colline toscane, il Chianti è un dipinto a cielo aperto che non smette di affascinare. D’inverno dà il benvenuto con i suoi vini e le sue vigne senza fine, d’estate regala la bellezza dei suoi castelli e dei suoi borghi, ricchi di storia, meraviglia, leggende e tradizioni.