Idee di viaggio

Luglio: tre grandi mete di viaggio

Redazione

Redazione

Luglio, che grande mese! Estate al pieno, almeno nel nostro emisfero, e voglia matta di viaggiare e divertirsi. Ecco la nostra selezione per non perdere nemmeno un istante di questo fantastico periodo dell’anno vada sprecato. Che cosa preferite? Le albe di Ibiza o le raffinate atmosfere delle alpi austriache?

Ibiza, regina della notte
Ibiza, regina della notte
Ibiza, alba strepitosa

Le Baleari sono sinonimo del divertimento più sfrenato e questo mito è… assolutamente vero! Lo verificherete in fretta facendo l’alba. E se cercate un tocco di puro romanticismoandate a vedere l’alba a Cap d’es Falcó: avrete davanti agli occhi il profilo frastagliato delle ‘isole dei draghi’. Distendetevi a Platja d’es Codolar e godetevi il fascino perfetto del paesaggio nella luce del giorno nascente.

Portogallo: appuntamento col mito
Portogallo: appuntamento col mito
Portogallo: tour irresistibile

Che ne dite di un bel giro per il Portogallo? Questo paese offre attrattive a non finire, in un territorio tutto sommato circoscritto e facile da coprire. Procuratevi la nostra carta stradale e mettetevi in viaggio, dal relax montano di Guimarães, alle scogliere di Praia da falésia, fino al vino di Porto e al fascino senza tempo di Lisbona. Vi aspetta un grande viaggio, e se non sapete resistere vi conviene approfittare a luglio, mese che offre tariffe più contenute del super gettonato agosto.

Affacciati sul Dachstein
Affacciati sul Dachstein
Alpi austriache: la maestà del Dachstein

L’estate è perfetta per un’immersione nella natura austriaca e per un incontro ravvicinato con la maestosità dell’Hohe Dachstein (2995 m), la cima più alta dell’intero massiccio. Risalite il pendio lungo il ghiacciaio che ricopre il versante meridionale della montagna con la Gletscherbahn per godervi il meraviglioso panorama. Un’altra esperienza imperdibile è la Sky Walk, la piattaforma panoramica della stazione a monte con un fondo di vetro posizionato sul bordo di una parete alta 250 metri.

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

Nel XIII e XIV secolo, il quartiere della Ribera era abitato da commercianti e artigiani, cosa che ne caratterizza ancora oggi l’aspetto: vicoletti, stretti portali ad arco, nonché modeste abitazioni e botteghe di artigiani.

Idee di viaggio

Città dell'auto, del cinema, del cibo, della magia e della cultura. E ancora: città delle Olimpiadi, della musica, del grande tennis e della pittura: ci sono mille modi per definire Torino. La cosa migliore è iniziare a conoscerla, a girare per le sue strade, innamorandosi degli innumerevoli profili del suo volto, che cambiano a ogni svolta, a ogni quartiere.