Idee di viaggio

Maggio, tutto il bello di viverlo in viaggio. Le migliori mete.

Redazione

Redazione

Deliziati da un calice di Syrah a Malta o immersi nelle acque azzurre della Caldera di Santorini? Sono solo alcune delle esperienze da vivere a maggio in giro per l’Europa!

Santorini, un colpo d’occhio che non si dimentica
Santorini, un colpo d’occhio che non si dimentica
Santorini, a tu per tu con la caldera

Avete deciso di giocare d’anticipo e di godervi Santorini a maggio, prima della stagione turistica vera e propria? Benissimo, quando sarete di fronte alla celebre Caldera, oltre ad ammirarla e fotografarla come merita, avrete due possibilità per un incontro ravvicinato con la sua bellezza. La più semplice è un tour in barca nel cratere, magari facendovi coccolare dall’equipaggio di uno degli yacht a noleggio. Se preferite qualcosa di più dinamico e amate le immersioni, partecipate a una delle escursioni organizzate: nelle acque di Santorini questo è l’unico modo consentito per scendere con bombole a ossigeno.

Berlino è un parco giochi

Nella poliedrica capitale tedesca non c’è spazio solo per gli appassionati di design, arte e vita notturna. Anche i bambini (o il bambino che c’è in voi) vivranno esperienze molto divertenti. Per gli appassionati di trenini elettrici, e magari di quelli tedeschi prodotti dalla Märklin, è imperdibile il Loxx, a Mitte. È uno dei più grandi modellini di ferrovia telecomandati del mondo: su 4 km di binari sfrecciano velocissimi treni ICE, regionali e S-Bahn in una simpatica ricostruzione di Berlino con la Porta di Brandeburgo, l’aeroporto e altri totem dello scenario urbano. Se anche in viaggio sentiste la nostalgia dei mattoncini per le costruzioni, fate un salto a Legoland an der Parkaue, una fabbrica dei Lego ricreata sul modello dell’originale danese. Ovviamente troverete tante sale in cui sbizzarrirvi a giocare…

Malta, La Valletta sotto il cielo di maggio
Malta, La Valletta sotto il cielo di maggio
Malta, brindisi alla vita

Fatevi inebriare dai colori e dal sole di Malta, magari dedicandovi a una delle molte attività all’aperto che l’isola consente. Poi dedicatevi ad un’altra esperienza inebriante. Parliamo di una delle visite guidate con degustazione organizzate dai viticoltori maltesi. Nelle Cantine Meridiana, per esempio, gusterete vino invecchiato 12 anni in botti di rovere. Per scoprire tutti i segreti dell’enologia, non solo isolana, fate un salto da Emmanuel Delicata (a Paola, nel sud dell’isola), il proprietario di una magnifica cantina con volte a botte del XVII secolo.

Budapest, quel ruin pub che ci piace tanto

Il vecchio quartiere ebraico è sempre più uno dei riferimenti per la vita notturna a Budapest. Lasciatevi contagiare dal Szimpla Kert, un luogo rinomato non solo in estate, richiamo per tutti i giovani della città. Questa birreria è il prototipo dei ruin pub della città, che hanno un notevole rinnovamento nella scena notturna della capitale. Sul cortile interno si affacciano le case disabitate con i loro muri fatiscenti: è proprio la loro atmosfera da ‘rovina’ a rendere così intrigante questo locale.

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

“Porta d’Oriente”: il soprannome di Otranto si riferisce alla posizione, nel punto più a est d’Italia, e all’aspetto, con casette bianche che sembrano uscite da una fiaba delle Mille e una notte. Nei giorni limpidi, all’orizzonte oltre l’Adriatico, si scorgono le coste dell’Albania. D’estate è una meta turistica molto frequentata grazie al curato centro storico, al famoso castello e alla cattedrale che custodisce preziosi mosaici.

Idee di viaggio

La città conserva un’atmosfera d’altri tempi, ma tanto è immobile la sua architettura medievale, quanto è esuberante e inaspettata la proposta gastronomica e culturale. La realtà è questa: nel Medioevo Asti era la repubblica più potente e ricca del Piemonte, talmente ricca da evitare la distruzione minacciata dall’imperatore Federico Barbarossa semplicemente pagando un riscatto.