Idee di viaggio

Taormina, irresistibile tentazione: viaggio nella perla dello Ionio

Francesca Russo

Francesca Russo

In Italia non mancano di certo luoghi meravigliosi e ricchi di storia. Ma c’è un posto in particolare nella nostra bella nazione che merita di essere visto e rivisto. Questo posto è Taormina. Oggi vi farò scoprire le bellezze di questa splendida località che porto nel cuore.

Taormina, terra e mare
Taormina, terra e mare
Tra mare, scorci e panorami

Taormina è un piccolo diamante della Sicilia, uno dei luoghi più belli al mondo. Situata su una collina a 206 metri di altezza sul livello del mare, è sospesa tra rocce e mare, su un terrazzo del monte Tauro. Lo scenario che ci regala è magico.

Dopo aver attraversato il centro storico della città, aperto esclusivamente ai pedoni, arriviamo in piazza IX aprile, dove la strada si amplia per regalarci una terrazza esclusiva, da cui si gode di un ampio panorama sul Mar Ionio, unico nel suo genere. Dalla balconata, infatti, si può ammirare una vista mozzafiato che abbraccia l’Etna, la baia di Naxos e i ruderi del Teatro Antico di Taormina.

È un posto da visitare in ogni periodo dell’anno per il clima mite che si respira nell’isola. Sicuramente in primavera e in estate Taormina regala dei colori incantevoli, unici per varietà e contrasti, che rendono magica questa città dall’aspetto medievale.

Il Teatro Greco, prospettiva mozzafiato | Credit Francesca Russo
Il Teatro Greco, prospettiva mozzafiato | Credit Francesca Russo
Taormina: esperienze e luoghi da non perdere

Tra i luoghi da non perdere figura senza dubbio il Teatro Greco (o Teatro Antico), raggiungibile facilmente dal centro storico (a soli 6 minuti da Porta Messina). Il Teatro è il monumento più famoso di Taormina, non solo per la sua bellezza architettonica ma anche per la scenografia d’eccellenza che ci regala. Una vera e propria goduria per i nostri occhi. È impossibile non rimanere estasiati da questo capolavoro artistico che ci regala uno sfondo unico al mondo. Qui la natura è padrona. Il bellissimo cielo siciliano diventa un tutt’uno con il blu del Mar Ionio, dove si intravede la sagoma dell’Etna spesso fumante. È davvero un luogo incantevole con la sua arena intatta, che ancora oggi ospita moltissime opere liriche, spettacoli e concerti.

L’ingresso per la visita al Teatro Greco è a pagamento. Il costo del biglietto intero si aggira intorno ai 13,50 euro, ma è prevista una riduzione del prezzo per i cittadini dell’Unione Europea con età tra i 18-25 anni. Ma vi assicuro che ne vale la pena. È impossibile andare via da Taormina senza averlo visitato.

Se riuscite a fermarvi per qualche giorno in questa perla siciliana, vi consiglio di andare a Isola Bella, un grande isolotto unito alla terraferma da una sottile striscia di sabbia, circondato dalle acque cristalline della baia.

Raggiungete Isola Bella a piedi in mezz’ora circa dalla cima della città, oppure in macchina, anche se nei periodi di alta stagione trovare parcheggio nelle vicinanze è davvero un’impresa.

Isola Bella offre la possibilità di rilassarsi nella sua bellissima spiaggia di ciottoli o, per chi non riesce a star fermo e ama avventurarsi, di fare immersioni, gite in barca e noleggiare una moto d’acqua.

Per gli amanti della natura e della pace consiglio una visita ai Giardini della Villa Comunale. Da questo piccolo parco, che si trova a soli quattro minuti a piedi da Piazza IX Aprile, si ammira la splendida vista sul mare che Taormina regala. In questi curatissimi giardini della Villa Comunale potrai passeggiare tranquillamente e ammirare la bellissima vegetazione del posto, tra aiuole fiorite e arbusti, dove si trovano diverse sculture di bronzo e fontane.

Arancini che passione! | Credit Francesca Russo
Arancini che passione! | Credit Francesca Russo
Sicilia: regina della frittura

Ebbene sì! La Sicilia è la regina indiscussa della frittura. Chi di noi ha lasciato questa terra senza mangiare arancini, cannoli, caponata, o semplicemente una frittura di pesce?

Appena arrivi a Taormina, anche se non hai fame, mangi. Con gli odori che si sentono camminando per le vie del centro è impossibile non fermarsi per assaggiare le prelibatezze siciliane. Un buon pranzo a base di pesce, magari all’aperto, o anche semplicemente del cibo di strada ammirando le bellezze del posto daranno un valore aggiunto alla vostra giornata.

Consiglio vivamente di fermarvi da “Bar Pasticceria Etna dal 1963”. Qui potrete assaggiare la migliore granita di Taormina, servita in calde brioches. Questa sarà la conclusione perfetta del vostro viaggio nella meravigliosa perla della Sicilia.

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

Ogni estate la Spagna riceve da sudovest le brezze calde e sabbiose del Lebeche, il nostro Libeccio. Se da Madrid chiedessimo un passaggio a quel vento caldo, e gli dicessimo di portarci verso l’Africa, ma oltre quei deserti da cui raccoglie le sue polveri, più a sud, oltre il Marocco, ci troveremmo di nuovo in Spagna.

Idee di viaggio

Lisbona è sempre ai primi posti tra le città più amate. In questo articolo vi portiamo a vivere cinque grandi esperienze lontano dalle vie più battute dai turisti.