Idee di viaggio

Viaggio in solitaria? Le migliori 5 destinazioni

Claudia Vannucci

Claudia Vannucci

Vuoi partire per il tuo primo viaggio in solitaria, ma non sai da dove cominciare? Oppure lo hai già fatto, ci hai preso gusto e sei in cerca di nuove ispirazioni? Bene, ho raccolto per te alcune mete perfette. Cinque destinazioni facili e affascinanti, alla portata anche dei viaggiatori con meno esperienza in fatto di avventure da soli, e testate personalmente da me!

Spagna, appuntamento a Benidorm
Spagna, appuntamento a Benidorm
Spagna: Benidorm tutta la vita

Se cerchi la vera movida spagnola in riva al mare sappi che non c’è solo Ibiza: ti suggerisco invece la meno conosciuta Benidorm, sulla Costa Valenciana, dove vado praticamente ogni anno. Meno conosciuta dagli italiani, perché in realtà Benidorm è una destinazione molto popolare tra i turisti inglesi che qui trovano un clima caldo e soleggiato fino a novembre inoltrato, lunghissime spiagge sia libere che attrezzate e un sacco di discoteche, locali notturni, ristoranti e bar. Benidorm, oltre a essere una località decisamente economica, ha anche il vantaggio di essere molto vicina a Valencia, così si può pensare di visitare entrambe le città con un piccolo spostamento in autobus.

Spagna: Fuerteventura & Co.

A portata di voli low cost e con una varietà di paesaggi e culture paragonabile all’Italia, con una lingua facile da capire, l’unico vero problema di un viaggio in Spagna è scegliere dove andare esattamente. Se ami il mare e il contatto con la natura e cerchi un posto tranquillo dove rilassarti e staccare la spina, ti consiglio Fuerteventura, uno delle mie scelte preferite per una fuga in un posto caldo e tranquillo. Sebbene sia una meta molto popolare tra i turisti di tutta Europa, è ancora possibile isolarsi da tutto e tutti su una spiaggia lunga km, senza nessun altro intorno. A Corralejo trovi un po’ di vita notturna e qualche negozio, ma qui si viene soprattutto per il mare. Puoi anche pensare di imparare a fare surf con uno dei corsi offerti dai surf camp che offrono anche l’alloggio in ostello, l’attrezzatura e gli spostamenti. A proposito, per spostarsi in autonomia è necessario noleggiare un’auto, ma se non vuoi guidare puoi scegliere un ostello o un hotel che organizza escursioni alle principali spiagge.

Stati Uniti, spazi sterminati
Stati Uniti, spazi sterminati
Stati Uniti: ovunque!

Stessa facilità linguistica del Regno Unito, ma un po’ più complicato per quanto riguarda gli spostamenti. Se nelle grandi città si può fare affidamento sui mezzi pubblici (che sono collegate tra di loro con autobus e treni), nei piccoli centri e negli sterminati luoghi naturali è necessario noleggiare un’auto e guidare un sacco. Però ne vale la pena, un viaggio on the road da soli negli Stati Uniti offre un senso di libertà e avventura che raramente ho sperimentato altrove, e permette di raggiungere i paesaggi più belli come quelli dei grandi parchi nazionali. Comunque l’auto non è affatto necessaria se decidi di visitare grandi aree urbane come ad esempio quelle di New York o di Chicago.

Regno Unito: dalle Highlands a Brighton

Il Regno Unito offre quello che secondo me è il mix perfetto che cerco quando viaggio da sola: trasporti pubblici efficienti e capillari – che mi permettono di non dovermi preoccupare della guida a sinistra – paesaggi affascinanti, città vivaci e una lingua che conosco. Ho fatto un bellissimo viaggio in solitaria in Scozia, tra trekking nelle campagne delle Highlands e città stimolanti come Glasgow (un vero colpo di fulmine!), e potrei dire le stesse cose sul mio viaggio in Irlanda di due anni fa (in questo caso il colpo di fulmine l’ho avuto con Belfast). Tornerei mille volte a Londra per immergermi nei suoi musei e mi manca la vita notturna un po’ kitsch di Brighton. Insomma, nel Regno Unito è impossibile non trovare la formula giusta per un viaggio da soli, che sia dedicato alla cultura, al divertimento o alle attività outdoor.

Taiwan: che delizia

Sicuramente uno dei miei più bei viaggi da sola in assoluto, per tanti motivi. Taiwan è un’isola con una varietà di paesaggi incredibile, che vanno dalle alte montagne ricoperte da foreste pluviali alle spiagge sub-tropicali della parte sud. È uno dei paesi più sicuri al mondo – la criminalità è praticamente assente – ed è un paese dove, uscendo dalle grandi e modernissime metropoli come Taipei, è possibile trovare villaggi rurali dove ancora sopravvivono la cultura tradizionale cinese e quella, ancor più antica, degli aborigeni dell’isola di Formosa. Non farti spaventare dalle barriere linguistiche (a Taiwan si parla principalmente cinese mandarino e fuori dalle grandi città molte persone non parlano inglese) perché queste barriere vengono facilmente abbattute dalla gentilezza e dalla disponibilità dei taiwanesi, che trovano sempre un modo per farsi capire e aiutare un viaggiatore straniero. Ah, e poi il cibo è delizioso!

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

A volte è amore a prima vista, anche con le città, soprattutto quando si trova il punto di osservazione migliore per ammirarle. Da New York a San Pietroburgo, ecco 10 prospettive che vi faranno restare senza fiato!

Idee di viaggio

Riconosciuta dall’Unesco Patrimonio Mondiale dall’Umanità, Ferrara è una città davvero unica nella sua modernità, da vivere in ogni momento dell’anno. Arte, cultura eventi e buona cucina fanno da padroni in questa splendida città dal carattere rinascimentale. Siete pronti a scoprire con me le bellezze che vi aspettano a Ferrara? Partiamo subito.