Idee di viaggio

Zurigo, la scelta perfetta per un weekend europeo

Mariarita Persichetti 24 hourstrotter

Mariarita Persichetti

Facilmente raggiungibile in aereo dalle principali città italiane e in treno da Milano, Zurigo, più volte eletta città con la più alta qualità della vita al mondo, è tra le mete ideali per un weekend in Europa.

Zurigo, panorama del Centro storico. Credits Mariarita Persichetti
Zurigo, panorama del Centro storico. Credits Mariarita Persichetti

A Zurigo la rilevante fama di centro bancario convive con la sua viva anima culturale. Durante l’anno ospita una moltitudine di eventi che contribuiscono a renderla magnetica e ad attrarre un gran numero di turisti di tutte le età. Agosto è il mese della musica e dei festival: la città si trasforma con la “Street Parade”, la più grande festa techno al mondo e poi con l’Open Air, rassegna dedicata alle sonorità rock ed elettroniche.

Settembre è il momento del “Food Zürich”, 11 giorni in cui street-food, workshop, mercati, degustazioni e corsi di cucina entusiasmano il pubblico proveniente da tutto il mondo. Ma è a dicembre che la città riesce a dare il meglio di sé, quando le luminarie si accendono su Bahnohfstrasse e i mercatini di Natale aprono i battenti. In ogni stagione un weekend a Zurigo potrà regalare piacevoli soddisfazioni.

Zurigo, relax in città. Credits Mariarita Persichetti
Zurigo, relax in città. Credits Mariarita Persichetti
Cosa vedere a Zurigo in un weekend: il centro storico Altstadt

Per visitarla cominciate da uno dei ponti sul fiume Limmat che dividono in due il centro storico, Altstadt. Da un lato troverete Grossmünster, il duomo sorto sulle tombe dei santi patroni Felix e Regula e luogo emblematico per la nascita della riforma protestante svizzera.  

Dall’altro lato del fiume si erge Fraümunster, con le sue magnifiche vetrate di Giacometti e Chagall. Altro capolavoro artistico la Chiesa di San Pietro, con un grosso orologio sulla facciata del campanile. Lasciandosi quest’edificio religioso alle spalle e continuando a salire si giunge su Lindenhof, la collina con il “viale dei tigli” dove gli abitanti di Zurigo giocano a scacchi e amano godersi il tramonto.

Sullo Zürichsee. Credits Mariarita Persichetti
Sullo Zürichsee. Credits Mariarita Persichetti
Zurichsee, l’amato lago fulcro della vita cittadina

È sul lago, lo “Zürichsee”, che si concentra il più ampio spaccato della vita zurighese. A primavera e in estate le sue rive si riempiono di chi ama leggere sotto l’ombra dei salici, di chi ama passeggiare sorseggiando una bibita o gustare un gelato, di chi nuota nell’acqua cristallina tra l’avifauna che popola l’habitat dell’enorme specchio d’acqua. Il lago è navigabile e di frequente partono imbarcazioni per crociere turistiche o private che raggiungono i vari borghi lungo le rive o le piattaforme dove si può prendere il sole.

Sulla riva est del lago da maggio a novembre è aperto il Pavillon Le Corbusier, ultimo gioiello architettonico interamente in vetro e acciaio fortemente voluto dal grande architetto svizzero che ospita esibizioni temporanee allestite dal Museo di Arti Figurative. Poco più avanti del padiglione si trova un Giardino Cinese interamente donato dalla città gemellata Kunming ed è considerato oggi uno dei più belli al di fuori della Cina.

Zurigo: a tu per tu con l'acqua. Credits Mariarita Persichetti
Zurigo: a tu per tu con l'acqua. Credits Mariarita Persichetti
Cosa vedere a Zurigo in un weekend: i musei da non perdere

Non si può certo dire che in città scarseggino gli spazi museali. La Kunsthaus di Zurigo è il più grande museo d’arte in Svizzera nonché uno dei maggiori in Europa. Ampio spazio è dedicato all’arte elvetica di Giacometti, ma anche a Munch (è qui che viene custodita la più grande collezione dedicata all’artista al di fuori della Norvegia). Sono presenti, inoltre, opere di Picasso, Van Gogh, Chagall, Warhol.

A pochi passi dalla stazione, merita una visita il Museo Nazionale Svizzero, che offre una completa testimonianza della storia del Paese. I bambini troveranno piacevole l’esperienza interattiva offerta dal WOW Museum, il “Museo delle Illusioni” che stupisce con effetti ottici e nuove prospettive, combinando apprendimento e diletto.

E ancora una volta, è in riva al lago che si trova una delle più interessanti e apprezzate attrazioni di Zurigo: la Lindt Home of Chocolate, che sorge all’interno di un’affascinante costruzione moderna ed è un invito a tutti gli amanti del cioccolato a visitarla. Un viaggio immersivo nella storia del cioccolato, attraverso moderne tecniche di produzione e degustazioni.

Articoli

Potrebbero interessarti anche

Idee di viaggio

L’autunno porta con sé nuovi profumi, temperature più miti e un’esplosione di colori caldi e vivaci. Una meta davvero imperdibile da visitare durante un weekend fuori porta nel Nord Italia è sicuramente il Piemonte, regione ricca di attrattive e ideale per una fuga autunnale. Dai vigneti delle Langhe ai borghetti storici, dalla frizzante Torino alle sontuose regge sabaude, in Piemonte c’è tutto ciò che serve per vivere un perfetto weekend d’autunno.

Idee di viaggio

Simbolo del tentativo sempre perfettibile di un armonico incontro tra città e natura, i parchi di alcune grandi città sono autentiche oasi verdi. Ottimi per una boccata di ossigeno durante una visita, molto spesso capolavori dell'urbanistica, a volte valgono da soli il viaggio.